Le pinze della serie PH servono per movimentare pezzi di grandi dimensioni e grazie alla possibilità di scegliere tre diverse corse per ogni diametro, si posso coprire moltissimi campi di impiego.
Il movimento di apertura e chiusura delle dita di presa è sempre sincronizzato grazie ad un sistema interno con pignone e cremagliera, che consente la centratura del pezzo.
Sul corpo centrale sono ricavate delle scanalature per il posizionamento dei sensori a scomparsa.

Destinate ad un utilizzo di precisione e elevata ripetibilità, le pinze pneumatiche parallele di Airwork, sono il perfetto compromesso tra compattezza e forza di presa. Infatti il sistema a rulli consente di ridurre al minimo gli attriti e garantisce
grande precisione di presa.
La serie PS consente il montaggio in tutte le posizioni possibili e il montaggio dei sensori a scomparsa su tutte le facciate della pinza.

Utilizzate per la manipolazione di pezzi tondi, queste pinze garantiscono un grande precisione grazie alla chiusura sincronizzata delle tre dita di presa e al sistema prismatico delle guide.
Ideale per settori come pick-and-place (P&Ps), asservimento macchine utensili e tanti altri settori, le pinze della serie PX rispondono a tutte le esigenze dell’automazione industriale moderna, grazie all’estrema compattezza degli ingombri.

I sensori sono accessori che permettono di identificare la posizione del pistone all’interno della pinza.

Di forma rotonda, sono disponibili nelle versioni REED oppure HALL.