Le pinze pneumatiche ad apertura angolare PA di Airwork rappresentano la soluzione giusta per applicazioni di manipolazione semplice, ma con la necessità di ridurre gli ingombri.
Grazie alla possibilità di montaggio in diverse posizioni, rispondono alle esigenze di impiego più svariate.
Inoltre è possibile inserire il sensore magnetico tondo su tutti i lati della pinza.

Le pinze ad apertura angolare a 180° sono la soluzione ideale ad esigenze di ingombro e alla necessità che le due griffe si ritirino completamente, impedendo l’impatto con altre parti della macchina.
In questa pinza è possibile montare sensori magnetici tondi sulle due facciate principali.
Taglie disponibili: Ø10, 16, 20 e 25mm.

Le pinze della serie PH servono per movimentare pezzi di grandi dimensioni e grazie alla possibilità di scegliere tre diverse corse per ogni diametro, si posso coprire moltissimi campi di impiego.
Il movimento di apertura e chiusura delle dita di presa è sempre sincronizzato grazie ad un sistema interno con pignone e cremagliera, che consente la centratura del pezzo.
Sul corpo centrale sono ricavate delle scanalature per il posizionamento dei sensori a scomparsa.

Destinate ad un utilizzo di precisione e elevata ripetibilità, le pinze pneumatiche parallele di Airwork, sono il perfetto compromesso tra compattezza e forza di presa. Infatti il sistema a rulli consente di ridurre al minimo gli attriti e garantisce
grande precisione di presa.
La serie PS consente il montaggio in tutte le posizioni possibili e il montaggio dei sensori a scomparsa su tutte le facciate della pinza.

I sensori sono accessori che permettono di identificare la posizione del pistone all’interno della pinza.

Di forma rotonda, sono disponibili nelle versioni REED oppure HALL.